Archivi del mese settembre, 2011

La tassa di conto corrente

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti certo un sistema che consente di compensare crediti e debiti verso l’Amministrazione. Questo sistema si chiama conto corrente in grado di regolare e dei pagamenti fiscali e crediti tra contribuenti beneficiare del regime e delle Finanze.tassa-contante-banche-boicottaggio

In questo modo è possibile accelerare i pagamenti e crediti si compensano, anche se si tratta di imposte diverse, che normalmente non potrebbero essere effettuate. L’Ammissibilità al regime fiscale del conto corrente. La Finanza non è possibile applicare questo sistema a tutti i contribuenti al fine di approfittare di questo sistema è che al contribuente deve essere un creditore dell’Amministrazione fiscale da ritorni continui. E ‘inoltre necessario che si verifichino le seguenti condizioni:

* Per esercitare attività professionali o commerciali e per causa loro, devono presentare le dichiarazioni liquidazione IVA, ritenuta di imposta sul reddito o sulle società.

* Quali sono i conti correnti con i loro obblighi fiscali.5-conti1-300x217

* Che la quantità di crediti riconosciuti nell’anno precedente la domanda del conto fiscale in corso, è almeno pari al 40% del debito d’imposta maturati nello stesso periodo.

* Che non hanno rinunciato alla loro applicazione nei due anni precedenti a quello in cui la domanda è presentata.

Il funzionamento del conto fiscale in corso

Ogni tre mesi, 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre di ogni anno, le voci sono fatte per il nuovo debito e restituisce. Da un lato, è entrato nel crediti riconosciuti dalla tassa per il contribuente che corrispondono a imposte sui redditi, IVA o IS e sono state il risultato di ritorni commerciali sono state fatte o depositate dopo la sua inclusione nel sistema. D’altra parte registrato i debiti derivanti dalle dichiarazioni dei redditi personali insediamento, IS, IVA e ritenute fiscali e dei pagamenti a causa delle imposte sul reddito e delle Corporazioni. Una volta registrati, si informa il contribuente ed ha 10 giorni per presentare osservazioni.

youfeed-thumb-tassa-patrimoniale-finanziaria-2011-come-funziona

Una volta che questo termine, di liquidazione provvisoria è rilasciata entro 15 giorni. Ci possono essere registrati, quindi non sarà risarcibile, i debiti seguenti:

* La venuta di dichiarazioni di insediamento presentate dopo la scadenza.

* Restituisce riconosciuto procedure particolari previste dal Codice Fiscale o la risoluzione dei ricorsi e reclami.

* La venuta di insediamento provvisorio o definitivo da parte degli organi dell’Amministrazione finanziaria.

* L’IVA corrispondente sulle importazioni.

I vantaggi di questo sistema

Nel caso di soddisfare le condizioni richieste, questo sistema è molto vantaggioso. Dato che le aziende che possono richiedere hanno diritto al rimborso e di solito sono abbastanza lento, utilizzare questi crediti per compensare gli importi dovuti per altri oggetti è molto vantaggiosa perché evitano di pagare al momento e aspettare che ritorni.

Tutto quello che devi sapere sui migliori conti correnti in Italia, le loro condizioni e servizi, e le nuove offerte per i risparmiatori.
Iscriviti via mail alle nostre news

Scrivi il tuo indirizzo e-mail:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia