prodotti banche. Tutti i nostri post che parlano di: ‘prodotti banche’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica prodotti banche. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Le banche europee sono riluttanti a emettere azioni

Le banche europee non sono ancora stati trattati bene dagli investitori e autorità di regolamentazione recentemente, e per buoni motivi. Solo un inguaribile romantico o un hedge fund ambizioso, può credere che i conglomerati finanziari europei sopravviveranno hit intatta triplamente: il cattivo stato dell’economia, le regole di capitale più rigidi e le paure del mercato per la loro salute .

Una soluzione semplice è negli occhi delle grandi banche europee come Deutsche Bank AG, BNP Paribas e Banco Santander: make plusvalenze grandi e decisive per la vendita di azioni per alleviare le preoccupazioni del mercato. Ora che la maggior parte ha riferito i risultati del 2011, le banche dovrebbero presto cominciare a raccogliere capitali. Josef Ackermann, amministratore delegato di Deutsche Bank di proiezione. Il caso degli Stati Uniti mostra che in tempi difficili, un apporto di capitale può curare (o nascondere) molti mali e dà il tempo di ristrutturare le banche.

L’Autorità bancaria europea ha ordinato 31 banche di aumentare il loro capitale di circa 115.000 milioni di euro, circa US $ 152.000 milioni entro giugno. Le regole strumentali nuovi, noti come Basilea III, richiedono anche bilanci più solidi. Finora le risposte della maggior parte delle banche europee alle grida di questioni di equità sono stati un sonoro no. L’unico altro veniva da banca italiana UniCredit SpA, che il mese scorso completato una vendita di azioni di 7.500 milioni di euro. Il rifiuto di aumentare il capitale mediante emissione di azioni ha tre ragioni.

In primo luogo, le banche sono riluttanti a vendere le azioni a prezzi correnti, che sono molto bassi. Nelle attuali circostanze, e l’esempio UniCredit lo dimostra, ogni istituzione che intende offrire quote del mercato sarà soddisfatto con uno sconto del 30% sul prezzo corrente depresso. Inoltre, un numero maggiore di azioni riduce il profitto per azione e, quindi, dannosa per gli azionisti. In secondo luogo, le banche sono fiduciosi di poter rispettare i requisiti patrimoniali delle autorità, senza dover andare al mercato. Dal loro punto di vista, la loro capacità di generare utili elevati e le vendite di attività rischiose e delle imprese sacrificabili è tutto ciò che serve. E non dobbiamo perdere di vista l’argomento che questo non è il momento giusto. Le istituzioni preferiscono tenere le loro armi, come ad esempio una vendita stock, se la crisi si aggrava europei.

L’ultima ragione è il meno meritevole. La regola d’oro della raccolta di capitali deve essere fatta prima che il mercato percepisce segni di disperazione. I finanziamenti per le banche è migliorata nelle ultime settimane grazie anche l’iniezione di fondi della BCE alle banche facilitato paure apocalittiche degli investitori. Ma se una riduzione del rischio è sufficiente per guarire? E ‘più difficile di quanto sembri. La vendita di beni usa e getta è difficile in tempi normali, figuriamoci quando tutti i rivali tentano di fare lo stesso. Le banche europee devono disporre di circa 2,5 miliardi di euro milioni di euro) nel corso dei prossimi 18 mesi, secondo l’analista Morgan Stanley Huw van Steenis. La scelta è quindi tra prolungata sofferenza indotta da deleveraging o prendere la medicina amara di una emissione di titoli che l’utile diluito per azione.

Conto corrente online

Oltre alle esigenze di ogni azienda, in quanto contributo minimo o di residenza, la banca deve assicurare che: la capacità giuridica del suo cliente l’identità del suo cliente, l’indirizzo del contraente, utilizzerà l’account e possibilità di avere una sorta di banca divieto. Inoltre, il cliente ha il diritto di richiedere tutte le informazioni riguardanti le condizioni per l’apertura, la chiusura di gestione e un futuro. Tale obbligo si estende alla banca per tutta la durata del contratto e ogni successiva modifica dei termini del contratto dovrebbe essere di preavviso e di ricevere l’autorizzazione. Senza la loro approvazione la modifica non ha effetto. Allora, è importante che quando si apre un conto corrente è essenziale per decidere che tipo di conto in banca e abbiamo scelto di eseguire un confronto tra conti bancari nel mercato. Quindi, sappiamo che ci sono i seguenti: Conto Corrente : Deposito alla trattazione orale, in cui gestiamo le nostre entrate e dei pagamenti. Conto di risparmio : depositi di denaro in vista, il proprietario può ottenere il denaro depositato sul vostro conto in qualsiasi momento. La differenza principale con il conto corrente ha offerto maggiore interesse.

Come aprire un conto corrente on-line? Non dimenticate che la tecnologia è il presente, in modo da poter aprire un conto bancario on-line senza dover andare in banche diverse. Tuttavia, abbiamo sempre bisogno di aprire l’ID conto in banca con una prova di residenza. Se non residente deve presentare carta d’identità o passaporto e senza un valido certificato di residenza. Per aprire un conto in banca e non è ufficialmente immigrati residenti in Spagna, si può andare ai centri di soccorso dove immigrato clandestino per informarlo dei passi e delle banche che ti permettono di aprire un conto in banca. Come lei ha detto, il modo più semplice per aprire un conto corrente on-line dalla rapidità del procedimento. Nonostante ciò, ad un certo punto vi presentiamo i documenti firmati alla banca, di persona o per posta. Quando si apre una cassa di risparmio, il cliente dà l’entità una certa quantità di denaro, e l’ente è tenuto a restituirlo, insieme con l’interesse concordato, quando il client richiede loro. L’account di base è più accessibile rispetto ai risparmi, e favorisce l’accumulo di coloro che non hanno accesso ad altri servizi finanziari. La sua caratteristica principale è che costa meno di una cassa di risparmio. Potete vedere i dettagli cliccando qui. Il conto corrente è simile ma si distingue per l’utilizzo di assegni, a meno che non si apre nel nome delle persone giuridiche, nel qual caso questa è facoltativa. Inoltre, il titolare del conto corrente può avere più soldi di quello che hai nel tuo saldo, rendendo scoperti, con un limite precedentemente concordato con l’entità. Ciò non è consentito nel caso dei risparmi. Potete vedere i dettagli del conto corrente facendo clic qui. Il deposito fisso, come suggerisce il nome, sta dando i soldi per l’entità che è obbligato a restituire con interesse anche concordato una data concordata. Questo deposito può essere rinnovata, e non può essere revocata prima della scadenza del termine. La Banca Centrale ha un meccanismo grazie al quale vengono forniti elementi di trasparenza per confrontare i tipi di conti offerti dalle banche e altri prodotti bancari.

Le autorità vogliono limitare la speculazione sul mercato azionario

03Vignetta Langone

L’Unione europea vuole un accordo per creare un quadro armonizzato di vendite allo scoperto. Pratica speculativa che è stata limitata a quattro paesi della zona euro, compresa la Francia.Di fronte a voci che hanno scosso i mercati estremamente volatili durante la scorsa settimana e proseguire per alcuni titoli bancari , le autorità del mercato azionario europeo cercare una Risposta. Giovedi notte regolatori del mercato a Bruxelles, Madrid, Parigi e Roma hanno annunciato un divieto sulle vendite allo scoperto che acquistano efficacia questo Venerdì, per almeno 15 giorni. Accogliendo con favore la decisione, la Commissione ha ricordato di aver lanciato una proposta un anno fa per creare un quadro armonizzato di vendite allo scoperto, “per ridurre i rischi ed evitare la frammentazione del mercato”, ha detto Chantal Hughes Il portavoce del Commissario di servizi finanziari.

8000 miliardi barili

“I negoziati hanno fatto grandi progressi. Siamo vicini ad un accordo e il Commissario Michel Barnier ha chiesto un accordo di compromesso da raggiungere nel mese di settembre. ” L’accordo mira a potenziare i regolatori nazionali a vietare le vendite allo scoperto, alcuni non può farlo ora, ma non è vietare le vendite allo scoperto su scala europea.

Vendite allo scoperto sono pratiche speculative complesso e rischioso, che è, inizialmente, per prendere in prestito un titolo (ad esempio 10 euro) che anticipa il declino. E poi rivendere. E infine di acquistarlo quando le sue cadute (8 euro). Vendendo ciò che non aveva ancora acquisito dal speculatore ha intascato un guadagno di 2 euro. E ‘tempo “sufficiente” per applicare questa tecnica su migliaia di azioni, allo stesso tempo intascando significativi aumenti di pochi giorni. Questa pratica è accusato di amplificare calo dei mercati mobiliari. Il suo divieto è regolarmente visto durante le crisi finanziarie. “Le vendite allo scoperto sono le strategie di trading rispettare le regole ma diventano abusivi quando sono chiaramente associati a voci di mercato di grandi dimensioni e falso”, ha detto l’Esma, il regolatore europeo dei mercati finanziari in un comunicato. In Francia, l’AMF ha deciso di vietare la vendita allo scoperto di titoli finanziari quali undici sono stati particolarmente gravi in borsa a causa delle voci sulla salute del settore bancario. Société Générale è uno di loro : la banca ha visto durante la caduta di quasi il 15% Mercoledì a causa di una voce di un false informazioni su un fallimento della banca pubblicato dal tabloid britannico Mail on Domenica. Crédit Agricole e BNP Paribas sono anche tra i finanziari coinvolti . “Ci occupiamo di vari paesi europei per le voci che sono infondate”, ha osservato il presidente della AMF. “Queste voci possono quantità di abusi di mercato”, con cui l’AMF si riferisce alla manipolazione dei prezzi e insider trading. Il ministro delle finanze Baroin da parte sua accolto con favore la decisione della AMF. In Francia come in Spagna e in Italia, il divieto è valido per 15 giorni e può essere rinnovato. In Belgio, dove le vendite naked short (quando l’investitore non possiede il prestito) sono stati già banditi, il nuovo divieto si applica per un periodo inderterminée. Esso copre quattro titoli: Ancora KBC, Dexia e Aegas.

Fonte: Le Figaro

Carige on line

Uno dei gruppi sicuramente più attenti ed attivi nella Responsabilità Sociale d’Impresa, o CSR (Corporate Social Responsivity) come si dice in inglese, è sicuramente la Banca Carige, ed è opportuno rendergliene merito, in uno scenario altrimenti arido e insopportabilmente impersonale.Una banca a misura d’uomo, la banca Carige Online non rinuncia a investimenti e a offerte notevoli e da analizzare con interesse. Con oltre due milioni di clienti in Italia e oltre 1000 sportelli distribuiti lungo tutta la penisola, offre anche una assistenza piuttosto efficiente. E’ inoltre uno dei sette principali gruppi bancari e assicurativi italiani. Insomma, si tratta di una banca di buon livello.

Banca Carige Logo

Banca Carige Logo

E il servizio online? Carige Online è all’altezza delle altre offerte bancarie presenti nel nostro paese? Si e no. Di sicuro è una delle banche più attente alle frodi virtuali, al phishing e alle truffe online.

Nonostante questo però le possibilità offerte dal suo portale internet non sono all’altezza dell’estrema flessibilità offerta dai siti di altri istituti bancari. Chiaro, non esiste solo il web banking, e i punti di assistenza sono in buon numero in tutta Italia, ma ciononostante qualcosa in più da carige on line ci si aspetterebbe, francamente. Si tratta di una solida banca, seria e consolidata, dalla tradizione riconosciuta ed affermata. Ma se cercate una banca di nuova generazione con servizi 24 ore al giorno e 7 giorni la settimana grazie al sito internet, forse è meglio che passiate ad un istituto bancario differente. Ciononostante, convince i clienti grazie alla sua forte personalità e alla sua dimensione “umana”, se così si può dire.

I Servizi online della banca sono disponibili per tutti i clienti indipendentemente dal Crédit Agricole terrà prodotti (conti bancari, libretti di risparmio …)

Come accedere online banking?

Ai servizi della banca  si può accedere da qualsiasi luogo: a casa, in vacanza in Francia o all’estero. ma anche  da  Internet tramite una connessione sicura, per via Mobile Internet sul tuo telefono cellulare o iPhone, mediante telefono fisso o cellulare attraverso un server vocale, Greenwire, Minitel.

Quali sono i vantaggi del nostro banking online?

In generale, i servizi remoti in grado di:

imparare  : avere i dettagli delle offerte, effettuare simulazioni, rivolgersi a un consulente per una personalizzata …

vedere tutti i vostri conti  : per conoscere il saldo, controllare l’arrivo di un bonifico o il flusso di un controllo, scaricare i più recenti transazioni …

agire sul tuo account  : effettuare trasferimenti interni ed esterni ordini di trading …

richiesta  : un libretto degli assegni, le coordinate bancarie (conto corrente) …

contattare il Credit Agricole a fare una domanda,

prepara un progetto facendo una simulazione di un prestito.

Alcuni servizi sono disponibili solo in certe modalità di accesso (internet, telefono, Minitel), contattare il proprio consulente per un elenco delle funzioni disponibili per ciascuno.

Saremo curiosi di conoscere quali saranno le politiche finanziarie che verranno adottate dall’istituto in seguito a tale operazione finanziaria di grande rilievo per l’istituto bancario medesimo, ciò alla luce dell’andamento di alcune dinamiche del mercato finanziario che di certo risente della congiuntura economica che interessa buona parte dei paesi occidentali maggiormente industrializzati.

Quali sono i vantaggi del nostro banking online?

In generale, i servizi remoti in grado di:

imparare  : avere i dettagli delle offerte, effettuare simulazioni, rivolgersi a un consulente per una personalizzata …

vedere tutti i vostri conti  : per conoscere il saldo, controllare l’arrivo di un bonifico o il flusso di un controllo, scaricare i più recenti transazioni …

agire sul tuo account  : effettuare trasferimenti interni ed esterni ordini di trading …

richiesta  : un libretto degli assegni, le coordinate bancarie (conto corrente) …

contattare il Credit Agricole a fare una domanda,

prepara un progetto facendo una simulazione di un prestito.

Alcuni servizi sono disponibili solo in certe modalità di accesso (internet, telefono, Minitel), contattare il proprio consulente per un elenco delle funzioni disponibili per ciascuno.

I vantaggi del Conto corrente online

Considerata la comodità e la rapidità delle operazioni che consentono di risparmiare molto tempo, ma anche del denaro, più utenti optano per la gestione del conto corrente sulla rete, svolgendo buona parte delle proprie operazioni finanziarie senza che vi sia la necessità di entrare in contatto con la filiale della banca di cui sono clienti.

Se si opta per un conto corrente online, l’utente avrà la possibilità di conseguire una riduzione di non poco conto delle spese di gestione che di certo saranno minori rispetto a quelli che si devono sostenere se si decide di gestire un conto corrente tradizionale. Infatti, se si opta per un conto corrente online l’utente dovrò corrispondere un canone mensile al quale si aggiunge un’imposta di bollo che verrà pagata dall’istituto bancario.

Chi deciderà di eseguire le proprie operazioni finanziarie sulla rete beneficiando dei servizi che un conto corrente online può mettere a disposizione, avrà la possibilità di svolgere il tutto con grande rapidità. Malgrado sia in forte sviluppo, il settore dell’home banking nel nostro paese presenta delle potenzialità inespresse, inoltre ancora vi sono persone che non si fidano molto del rapporto a distanza e preferiscono avere un punto di riferimento fisico a cui rivolgersi. Per chi volesse prendere visione anche per soddisfare una propria curiosità le offerte delle società che operano sulla rete e che offrono dei servizi di conto corrente online, è disponibile un comparatore delle offerte che vi consentirà di ottenere delle informazioni sulla natura dei servizi offerti dalle società, dei costi della gestione del conto corrente e di altri servizi accessori che sono strettamente correlati a quello principale. Chiudere Conto Corrente: ecco come fare. Nel momento in cui ci si rende conto che per gestire un conto corrente necessitano molte risorse economiche che potremmo risparmiare oppure l’utente ha deciso di aderire ad offerte più vantaggiose offerta da un altro istituto bancario, è possibile eseguire in qualsiasi momento le operazioni che consentono la chiusura del proprio conto corrente. In questo articolo forniremo al lettore tutte le coordinante necessarie per eseguire le operazioni che consentono di raggiungere tale obiettivo.

Forse non molti sanno che, grazie all’attuazione del decreto sulle liberalizzazioni del mercato della Legge Bersani, il soggetto titolare di un conto corrente può esercitare in qualunque momento il diritto di chiusura del contratto di conto corrente senza dover pagare alcuna penalità e senza il sostenimento di alcuna spesa che potrebbe comportare l’operazione di chiusura stessa. Ma quali sono le operazioni necessarie affinché il conto corrente venga chiuso? Come prima cosa l’utente deve controllare se sul proprio conto non ci siano delle passività. Ciò significa che se il proprio conto corrente è in Negativo, bisogna pareggiare il conto e pagare gli eventuali interessi passivi che sono maturati al momento della chiusura all’istituto bancario.

Altra importante operazione da eseguire è l’invio di una comunicazione scritta con raccomandata con avviso di ritorno nella quale l’utente è tenuto ad allegare il bancomat, la carta di credito ed il libretto degli assegni. Per quanto concerne i tempi che si possono impiegare per ottenere la chiusura del conto, bisogna dire che questi possono variare e tutto spesso dipende dal tipo di operazione che possono risultare attive sul conto, più sono sul piano numerico, più si allungano i tempi.

Aprire un conto corrente online

Chi vuole aprire un conto corrente bancario online deve sapere che questo comporta sia dei vantaggi e svantaggi se si confronta con un conto tradizionale ed è pertanto rilevante che siano chiari alcuni aspetti che riteniamo siano fondamentali per conferire i giusti orientamenti presente alcuni punti fondamentali per operare al meglio le vostre decisioni. Secondo il nostro modesto parere, quando bisogna aprire un conto corrente online, vi sono alcuni aspetti fondamentali che devono essere presi in considerazione.


Uno di questi, senz’altro riguarda il sostenimento dei costi sia di apertura che di gestione.
Di solito, l’apertura del conto corrente online, alla stregua del conto corrente bancario tradizionale, non comporta il sostenimento di alcun costo e, pertanto l’attenzione deve essere rivolta ai costi della sua gestione. Quindi, bisogna stare attenti ai costi del servizio principale, a quanto ammonta il canone da corrispondere mensilmente, il costo per ogni operazione, i costi per le operazioni tramite bancomat e per l’emissione dei bonifici bancari.


Altra cosa da considerare è se questo conto vi permette di eseguire tutte le operazioni di cui avete bisogno nella vostra quotidianità, come ad esempio il prelievo dagli sportelli e se quest’ultimi sono facilmente reperibili. Se avete molti soldi da tenere a deposito, è importante conoscere l’ammontare del tasso di interesse positivo, vale a dire quell’interesse a vostro credito e che vi verrà corrisposto periodicamente per aver tenuto a deposito i vostri risparmi sul vostro conto corrente.
Se siete interessati, potreste chiedere informazioni anche per altri servizi secondari che sono collegati al vostro conto corrente e che riguardano l’eventuale gestione della carta di credito collegata al conto, oppure se l’istituto finanziario offre sul mercato dei prodotti e dei servizi finanziari interessanti per quanto concerne l’accensione di un mutuo, la stipulazione di un contratto di assicurazione, eccetera.
Fate in modo di comprendere qual è il livello di sicurezza che l’istituto vi offre quando eseguite delle transazioni sulla rete. In conclusione, altro punto che riteniamo sia importantissimo è quello dell’assistenza a distanza. Pertanto, assicuratevi che questa venga fornita dagli operatori in modo puntuale e sotto diverse modalità (call center gratuito, e-mail, chat online, ecc.). Le redditività che un conto online assicura sulle giacenze del proprio cliente, pertanto, risulta molto interessante ed invitante, sotto questo punto di vista va analizzato l’orientamento dei clienti bancari che adesso hanno mutato le loro preferenze, prediligendo i servizi offerti dagli istituti che operano sulla rete.

Le operazioni che consentono l ‘ apertura di un conto corrente online sono molto semplici, comodi e rapidi nella loro esecuzione, in quanto possono essere eseguite in pochissimo tempo usando il proprio pc, senza che vi sia la necessità di muoversi da casa per rivolgersi a qualche operatore di sportello, come spesso avviene quando si intende aprire un conto corrente bancario tradizionale.
Riteniamo che sia normale che un utente che intende aprire un conto corrente online debba creare un quadro informativo che sia quanto più esauriente possibile e, che contenga tutti gli aspetti che sono strettamente correlati alla natura del corrente che si intende aprire.

La tassa di conto corrente

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti certo un sistema che consente di compensare crediti e debiti verso l’Amministrazione. Questo sistema si chiama conto corrente in grado di regolare e dei pagamenti fiscali e crediti tra contribuenti beneficiare del regime e delle Finanze.tassa-contante-banche-boicottaggio

In questo modo è possibile accelerare i pagamenti e crediti si compensano, anche se si tratta di imposte diverse, che normalmente non potrebbero essere effettuate. L’Ammissibilità al regime fiscale del conto corrente. La Finanza non è possibile applicare questo sistema a tutti i contribuenti al fine di approfittare di questo sistema è che al contribuente deve essere un creditore dell’Amministrazione fiscale da ritorni continui. E ‘inoltre necessario che si verifichino le seguenti condizioni:

* Per esercitare attività professionali o commerciali e per causa loro, devono presentare le dichiarazioni liquidazione IVA, ritenuta di imposta sul reddito o sulle società.

* Quali sono i conti correnti con i loro obblighi fiscali.5-conti1-300x217

* Che la quantità di crediti riconosciuti nell’anno precedente la domanda del conto fiscale in corso, è almeno pari al 40% del debito d’imposta maturati nello stesso periodo.

* Che non hanno rinunciato alla loro applicazione nei due anni precedenti a quello in cui la domanda è presentata.

Il funzionamento del conto fiscale in corso

Ogni tre mesi, 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre di ogni anno, le voci sono fatte per il nuovo debito e restituisce. Da un lato, è entrato nel crediti riconosciuti dalla tassa per il contribuente che corrispondono a imposte sui redditi, IVA o IS e sono state il risultato di ritorni commerciali sono state fatte o depositate dopo la sua inclusione nel sistema. D’altra parte registrato i debiti derivanti dalle dichiarazioni dei redditi personali insediamento, IS, IVA e ritenute fiscali e dei pagamenti a causa delle imposte sul reddito e delle Corporazioni. Una volta registrati, si informa il contribuente ed ha 10 giorni per presentare osservazioni.

youfeed-thumb-tassa-patrimoniale-finanziaria-2011-come-funziona

Una volta che questo termine, di liquidazione provvisoria è rilasciata entro 15 giorni. Ci possono essere registrati, quindi non sarà risarcibile, i debiti seguenti:

* La venuta di dichiarazioni di insediamento presentate dopo la scadenza.

* Restituisce riconosciuto procedure particolari previste dal Codice Fiscale o la risoluzione dei ricorsi e reclami.

* La venuta di insediamento provvisorio o definitivo da parte degli organi dell’Amministrazione finanziaria.

* L’IVA corrispondente sulle importazioni.

I vantaggi di questo sistema

Nel caso di soddisfare le condizioni richieste, questo sistema è molto vantaggioso. Dato che le aziende che possono richiedere hanno diritto al rimborso e di solito sono abbastanza lento, utilizzare questi crediti per compensare gli importi dovuti per altri oggetti è molto vantaggiosa perché evitano di pagare al momento e aspettare che ritorni.

Conto correnti per residenti e non

rimborsi_fiscali_conto_corrente

Se si visita l’Italia per un lungo periodo di tempo, a prescindere dal motivo, probabilmente, sarà molto utile per aprire un conto bancario italiano: se per effettuare pagamenti comodamente, e anche per inviare / ricevere denaro a buon mercato.

Non sempre aprire un conto bancario in Italia è conveniente e facile, dal momento che gran parte delle banche italiane non permette agli stranieri di aprire conti bancari se non hanno un certificato di residenza.

2098_conto-corrente-emozionale

Se non siete residenti in Italia (indicato con un certificato rilasciato dal Comune della città italiana dove si vive) è possibile aprire un conto per i non residenti chiamato “Conto Estero” o “Conto Internazionale” contenente una serie di diverse condizioni economiche un conto corrente normale (in poche parole: più salate tasse sono pagate e alcuni altri servizi, ma non carica le tasse per interessi maturati e commissioni da transazioni con i conti esteri sono più economici.conto-corrente-99999

Se invece siete residenti in Italia, è possibile optare per un normale conto corrente, dove di solito ci sono anche una marea di opzioni tra cui scegliere conto corrente di base, comuni, alcuni vantaggi alle donne, famiglie con bambini, studenti, infine, Ogni banca offre prodotti bancari diversi che soddisfare le esigenze dei clienti.

Aprire un conto corrente, sia per i residenti o non residenti, è facile:

basta andare alla banca di scelta e di dire che siete interessati ad aprire un conto corrente. Generalmente si un’altra persona con un sacco di calma e cordialità faranno da mostrare e spiegare nel dettaglio tutti i prodotti che hai da offrire, e aiutarvi a scegliere il migliore. Come mancia personale dico che non optare per una soluzione sofisticata o specifica: un conto corrente di base è sufficiente per iniziare, la cosa importante è di pagare un paio di spese e commissioni e che il denaro può muoversi liberamente senza limitazioni.

Per stranieri non residenti solo passaporto ti verrà richiesto, mentre la domanda di passaporti stranieri residenti, il numero di codice fiscale, un disegno di legge di utilità (acqua, luce, gas, e infine una fattura che indica dove si vive) e la lettera residenza rilasciato dal comune (o, in mancanza, un altro documento che certifichi la tua residenza, come il permesso di soggiorno (permesso di soggiorno) o di contratto di documenti di lavoro o di studio).

L’apertura del conto corrente è istantaneo.

Accoppiato con il conto corrente vi darà anche una “Lettera Bancomat”, che è una carta di debito, di solito appartenenti al circuito Cirrus Maestro o, e sono ampiamente accettate in tutte le parti d’Italia per pagare beni o servizi.

Vorrei anche chiedere un libretto degli assegni. Entrambi (il libretto degli assegni e bancomat) arriverà per posta un paio di settimane dopo l’apertura del conto corrente.

La maggior parte delle banche offrono servizi on-line banking, spesso gratuita, è molto utile in quanto consente di visualizzare l’estratto conto, pagare bollette, trasferire denaro, in prestito, comprare cose, e così via.

Vantaggi di usare un conto PayPal per fare soldi online

I vantaggi di utilizzare un conto PayPal per fare soldi online sono tanti, e allora sei pronto per iniziare a fare soldi online? Se la risposta è sì, bisogna sapere che è essenziale avere un conto PayPal per completare qualsiasi operazione finanziaria sia personale che aziendale. Ora ci sono un sacco di soluzioni per effettuare e ricevere pagamenti online, comunque uno dei vantaggi principali di avere un conto PayPal è che si tratta di uno strumento di pagamento altamente riconosciuto e da diversi anni oramai, milioni di utenti Internet in tutto il mondo si affidano ai suoi servizi.

paypal_c

Quando aprirete il vostro conto personale PayPal, vi renderete conto che il processo di registrazione è molto semplice e veloce. Tutto quello che vi viene richiesto da parte dei richiedenti è il nome, il vostro indirizzo, il vostro indirizzo mail, il numero di telefono e / le coordinate bancarie di un vostro conto corrente o il numero di una vostra carta di credito per la verifica delle misure di sicurezza.

www

Vi renderete conto che ci sono tre tipi principali di conti PayPal: personale, Premier e Business. PayPal consente effettivamente di mantenere un conto personale e un altro account per affari o premier. In un primo momento si può scegliere di avere un conto personale normale che in qualsiasi momento potrete e trasformarlo in un conto Business o Premier. Avrete modo di constatare che l’account personale è forse il più facile da capire in un primo momento, ma questo tipo di conto può anche essere molto restrittivo (soprattutto nel caso in cui si intrattenga un business online). Uno dei vantaggi è di creare un tipo di account che si chiama Business Premier con cui si può scegliere un nome diverso dal nome personale.

online-banking

Questo è davvero un grande vantaggio, perché non è il tuo nome personale a comparire nelle transazioni on-line e questo è importante ai fini della privacy. Troverete anche abbastanza facile porre in essere le operazioni che concernono il trasferimento dal conto bancario al tuo conto PayPal e viceversa, una volta collegato il tuo conto personale bancario al tuo conto PayPal. Normalmente ci vogliono 5 a 7 giorni per il trasferimento di denaro tra i conti , in ogni modo si può operare in tutta libertà ed in qualsiasi momento si intende farlo. Una caratteristica che amo è che le misure di sicurezza sono molto elevate e che si impegnano a rispettare le norme sulla privacy per proteggere voi e le informazioni sui clienti.

Alcuni elementi del conto corrente: data contabile, valuta e disponibile

Di solito quando si eseguono delle operazioni di accredito o addebito, la banca fissa tre tipologie di date (come ad esempio quello contabile, valuta e disponibile) la cui comprensione è indicativa affinché il conto possa essere adoperato in modo corretto e vi sia una maggiore chiarezza circa le operazione finanziarie in entrata ed in uscita che si registrano in esso.

conto_corrente_0

La data contabile fa riferimento al momento in cui l’operazione finanziaria eseguita viene registrata, invece la data valuta è il momento in cui si calcolano gli interessi sull’importo dell’operazione posta in essere. Infine, la data disponibile sta ad indicare il momento in cui la somma che è stata accreditata entrerà nella disponibilità del titolare del conto corrente e che potrà essere usata da questi per eseguire tutte le operazioni confacenti ai propri bisogni, alle proprie esigenze.euro-703509

Come si può immaginare le tre date si riferiscono a momenti differenti che mai coincideranno tra loro, malgrado facciano riferimento ad un’operazione contabile unica che sono disciplinate da un quadro normativo esauriente che viene appositamente predisposto nel contratto sottoscritto dalla banca e dal titolare del conto corrente. Altri elementi interessanti sono i tassi di interesse.

Vi sono interessi attivi, che si calcolano tenendo conto del numero di creditori per il tasso di interesse e l’ammontare totale viene diviso per 365 giorni per sottrarre il 27% come ritenuta fiscale. Altro tipo di interessi sono gli interessi debitori, come ad esempio gli interessi passivi che per calcolarli bisogna dividerli per 365 giorni.

conto-semplice-banca-palermo-300x199

Poi vi sono gli interessi nel caso in cui si sia verificato uno scoperto di conto. Ciò accade quando il titolare del conto corrente prende una somma maggiore di quella che era nella sua disponibilità e che la banca concede in prestito mediante il fido. Di solito questi interessi, che sono obbligazione di breve termine, presentano un tasso molto più elevato se confrontato con gli interessi di un finanziamento, di medio lungo termine. Il calcolo di tale tipologia di interessi prevede che bisogna applicare l’aliquota sul saldo negativo più elevato che è stato toccato negli ultimi 90 giorni. Infine, altro elemento interessante è il breve riepilogo delle competenze che fino a questo momento sono state elencate, possiamo dire che questo si consegue dalla somma algebrica di tutti gli interessi di cui abbiamo parlato in quest’articolo (creditori, interessi debitori, interessi commissione di massimo scoperto e spese di tenuta del conto), chiaramente questo riepilogo può essere positivo, ma anche negativo e pertanto a credito o a debito.

Tutto quello che devi sapere sui migliori conti correnti in Italia, le loro condizioni e servizi, e le nuove offerte per i risparmiatori.
Iscriviti via mail alle nostre news

Scrivi il tuo indirizzo e-mail:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia